prenota
grotta azzurra

STORIA

Dal 1822 l’Hotel La Palma è il più antico albergo di Capri. Il notaio Giuseppe Pagano amava ospitare i viaggiatori nella sua villa per il piacere di lunghe conversazioni. Molti erano artisti, poeti, scrittori, architetti, pittori, musicisti che in segno di riconoscenza decoravano le pareti, scrivevano poesie, cantavano e suonavano nell’ ”albergo degli artisti”. Cominciò a formarsi un collettivo di artisti provenienti da tutto il  mondo che amava lasciarsi ispirare dal genius loci. Gli ospiti restavano affascinati dall’atmosfera estremamente accogliete e familiare di questo albergo eccentrico ed estroso. Oggi all’Hotel La Palma si ritrova lo stesso spirito di ospitalità e la convivialità che ispira e apre mente e corpo al benessere e al relax.La storia dell’Hotel La Palma è legata indissolubilmente a uno dei posti più belli al mondo: la Grotta Azzurra di Capri. Nel 1826 fu un’ospite dell’albergo, il poeta tedesco August Kopish, insieme al notaio Pagano, ad avventurarsi alla scoperta della Grotta che lui stesso chiamò “Azzurra”. Considerato luogo magico abitato da spiriti e fantasmi, nessuno aveva osato sfidare la sorte spingendosi oltre la bocca della grotta che si diceva avrebbe condotto al peccato. Ma lo spirito di avventura e la curiosità hanno avuto la meglio sul pregiudizio ed ecco che davanti agli occhi del coraggioso viaggiatore si è aperta una luce mai vista prima. Da quel momento la storia di Capri è cambiata. La notizia si è rapidamente diffusa e le persone continuano ad arrivare a Capri da tutto il mondo per emozionarsi alla vista della meravigliosa Grotta Azzurra. 

LE PERSONE, LE ATMOSFERE E I MOMENTI VISSUTI ALL'HOTEL LA PALMA CONTINUANO A SCRIVERE OGNI GIORNO LA NOSTRA STORIA